Il conto economico spiegato in modo semplice

Anche se preferite utilizzare il vostro tempo per i vostri affari principali – c’è bisogno della contabilità. In particolare il conto economico (anche contabilità delle vincite e delle perdite)non è solo una noia necessarioa, ma aiuta anche a rendere la vostra impresa più di successo. Infatti il conto economico vi mostra se la vostra impresa ha fatto un profitto oppure una perdita. Come fare un conto economico e come è strutturato nel dettaglio, lo scoprirete in questo contributo.

Conto economico con pochi clicks: Create il vostro bilancio e conto economico in modo automatico con bexio, il business-software per le PMI della Svizzera – scoprirne di più.

Cos’è il conto economico?

Il conto economico vi mostra se nel vendere la vostra mercanzia o le vostre prestazioni avete fatto un profitto oppure una perdita. Per fare ciò le spese cono contrapposte al profitto, quindi per esempio i costi di produzione della vostra merce sono messi a confronto con il fatturato, che avete ottenuto con la vendita della merce. La differenza (saldo) di questa contrapposizione mostra se avete ottenuto una vincita o una perdita.

La contrapposizione avviene sempre per un dato periodo di tempo, di regola per un anno amministrativo. Poi il conto economico ricomincia dal principio.

Si differenzia tra conto economico a uno stadio e conto-economico-a-piu-stadi :

Il conto economico ad uno stadio organizza soltanto le entrate, le uscite e il profitto della ditta. In questo modo dal conto economico ad uno stadio si può leggere in modo semplice e veloce lo sviluppo finanziario di una ditta.

Qui un esempio per un conto economico ad uno stadio:

Un esempio per un conto economico ad uno stadio.
Un esempio per un conto economico ad uno stadio.

Il conto economico a più stadi invece segue un processo a più stadi per calcolare il profitto della ditta, stadi in cui vengono divise le entrate e le uscite operative da quelle non operative. Dal conto economico a più stadi si può tra l’altro leggere quanto efficientemente una ditta tragga profitto dalla sua attività principale. In questo modo un conto economico a più stadi getta un occhio particolarmente buono nella situazione finanziaria di una ditta. In Svizzera la legge obbliga ogni impresa a presentare un conto economico a più stadi nel suo bilancio di fine anno eine mehrstufige Erfolgsrechnung vorlegen muss.

Di seguito spieghiamo in dettaglio il conto economico a più stadi, in particolare i conti economici a due e tre stadi.

Il conto economico a più stadi spiegato

Il conto economico a più stadi viene elaborato sulla base del piano dei conti e mostra quanto solida sia un’impresa. Infatti i risultati intermedi un un conto economico a più stadi, come per esempio il profitto brutto o dell’impresa, mostrano la profittabilità e il finanziamento dell’impresa.

Fanno parte del conto economico a più stadi tra gli altri i conti economici a due e tre stadi, che possono venir rappresentati sotto forma di rapporti o di conti.

Sulla forma del conto economico a più stadi

Per fare in modo che il bilancio di fine anno venga riconosciuto nella sua interezza dai revisori dei conti per il conto economico a più stadi ci sono delle indicazioni chiare che devono venir rispettate.

Se lei non usa un programma per la contabilità valido: e redige manualmente il suo conto economico, deve assolutamente prestare attenzione a quale forma sia la più adatta, in modo che non sorgano incomprensioni dal punto di vista dell’interpretazione dei risultati/profitti

Per fare in modo che tutti i calcoli siano riconoscibili a colpo d’occhio, l’accertamento dei relativi numeri di riferimento deve venir effettuato nel modo giusto, marcando chiaramente le posizioni intermedie. Per far questo può per esempio venir utilizzato un trattino doppio oppure una marcatura a colori, che evidenzi le singole postazioni e le renda visibili.

In particolare nel caso di revisioni esterne per una verifica annuale del bilancio è molto importante essere particolarmente ordinati, in modo che l’ufficio delle finanze non decida di esaminare nuovamente la contabilità.

Il conto economico a due stadi

Un conto economico a due stadi si compone di un settore aziendale ed un settore neutrale. I settori riassumono le spese e gli utili e alla fine presentano il profitto dell’impresa. Nella parte sinistra vengono indicati esclusivamente le spese e dalla parte destra i profitti.

Un esempio per un conto economico a due stadi.
Un esempio per un conto economico a due stadi.

Stadio 1: Al settore dell’impresa appartengono tra gli altri il ricavato delle vendite, l’impiego di materia prima così come gli interessi dell’impresa. Vi appartengono anche le posizioni, gli ammortamenti, i salari e gli stipendi. La prima parte del conto economico a due stadi finisce con il calcolo del profitto dell’impresa.

Stadio 2: A questo si collega ora il settore neutrale. Come prima cosa al profitto dell’impresa viene sommato/detratto l’utile derivato dalla sostanza immobiliare e le spese derivanti dalla sostanza immobiliare vengono adizionate / sottratte. Quale ultima posizione vengono sottratte le tasse dirette. Il settore neutrale si conclude con il profitto dell’impresa.

Il conto economico a tre stadi

Un calcolo del successo si compone in totale di tre stadi. Come per un conto economico a due stadi, il conto economico a tre stadi si compone di un settore dell’impresa, un settore neutro ed inoltre di un settore commerciale.

Un esempio per un conto economico a tre stadi.
Un esempio per un conto economico a tre stadi.

Stadio 1: Il settore commerciale contiene i profitti e le spese derivanti dalle merci, da cui si calcola il profitto brutto.

Stadio 2: A questo segue il settore dell’impresa, nel quale ora dal risultato vengono detratte tra l’altro le spese per il personale e gli ammortamenti. Alla fine del secondo settore si ha il profitto o la perdita dell’impresa.

Stadio 3: Ora segue il settore neutrale, in cui vengono considerati il profitto e le spese per i beni immobiliari ed il profitto e le spese dei titoli. Quando alla fine sono state sommate e sottratte tutte le posizioni si ottiene il profitto o la perdita finale dell’impresa.

Differenza tra bilancio e conto economico

Tramite la contabilità in partita doppia lei può ottenere sia un bilancio che un calcolo del profitto. Sono parte integrante del bilancio di fine anno di un’impresa. Ma qual’è la differenza? Bilancio e conto economico spiegati in modo semplice:

Bilancio

Nel bilancio lei vede da dove provengono i suoi soldi e dove li ha investiti. Per far ciò nel bilancio vengono paragonati gli attivi ed i passivi. Il bilancio si riferisce ad una giornata di riferimento: Le mostra il patrimonio della sua impresa in una data precisa. Per far questo il bilancio è particolarmente adatto, per ricevere per esempio delle indicazioni sulla sua situazione patrimoniale attuale.

Conto economico

Le cose sono diverse per quanto riguarda il conto economico, CE in breve: Grazie a lui riconosce se in un determinato periodo di tempo ha ottenuto dei profitti oppure delle perdite, paragonando le sue entrate con le uscite. Se la parte destra (entrate) è superiore alla parte sinistra (uscite) nel periodo considerato lei ha ottenuto un profitto, altrimenti una perdita. Per questo spesso il conto economico viene chiamato anche conto dei profitti e delle perdite.

Il seguente grafico illustra la differenza tra conto economico e bilancio:

Gewinn Bilanz Erfolgsrechnung

Come create un conto economico

La pagina web del portale per le piccole e medie imprese della confederazione svizzera offre un modello per la realizzazione di un conto economico: Al modello.

Utilizzi un programma per la contabilità, in questo modo il conto economico viene di norma creato automaticamente per lei. bexio, per esempio crea addirittura un conto economico a 5 stadi, che da molte più informazioni rispetto per esempio ad un conto economico a due stadi. Da questo si possono leggere importanti numeri di riferimento, per esempio il profitto brutto, EBITDA (profitto prima degli interessi, delle tasse e degli ammortamenti) e EBIT (profitto prima degli interessi e delle tasse).

Esempio di un conto economico creato con bexio.
Esempio di un conto economico creato con bexio.

Esempio di un conto economico creato con bexio in formato PDF da scaricare.

Con bexio lei può inoltre per ogni giorno di riferimento con un solo click del maus mostrare un conto economico e scaricarlo direttamente sotto forma di pdf. Sia il bilancio che il conto economico sono consuntivi che per lo più vengono creati alla fine dell’anno aziendale. In pratica fanno però senso anche consuntivi intermedi durante l’anno: così può stimare velocemente se la sua azienda sta nel budget.

Ti è piaciuto questo sito?