L'EBITDA spiegato in modo semplice

La contabilità ha a che fare con numeri, numeri e ancora numeri. Per te sono più grattacapi che altro? Come imprenditore, è importante che tu sia sempre al corrente della situazione finanziaria dell'azienda. Un importante indicatore contabile è costituito dall'EBITDA. In questo articolo esamineremo più da vicino l'EBITDA e ti mostreremo come calcolarlo.

Blue lightbulb with green shine idea

Cosa significa EBITDA?

EBITDA è un acronimo inglese che sta per "Earning before interest and tax, depreciation and amortization" e descrive gli utili dell'azienda dopo aver dedotto imposte, interessi e ammortamenti di beni materiali e immateriali. Dunque, è possibile ricorrere a tale indicatore per valutare la redditività di un'impresa.

Come viene calcolato l'EBITDA?

Per calcolare l'EBITDA, serviti degli importi del tuo conto economico.

La formula per calcolare l'EBITDA è la seguente:

EBITDA = EBIT + ammortamenti

Analogamente al calcolo dell'EBIT, è possibile scegliere tra il metodo dei costi per natura e il metodo dei costi per destinazione.

Metodo dei costi per natura (rappresentazione semplificata del calcolo dell'EBITDA):

EBITDA = EBIT + ammortamenti


Metodo dei costi per destinazione
(rappresentazione semplificata del calcolo dell'EBITDA):

EBITDA = EBIT + ammortamenti (immobilizzazioni) - rivalutazioni (immobilizzazioni)

Inoltre, hai la possibilità di risparmiarti questo calcolo. Se gestisci la tua contabilità con bexio, il tuo EBITDA verrà calcolato automaticamente. Tutto ciò che devi fare è leggere l'indicatore. Sembra facile, vero? Infatti lo è!

Cosa indica l'EBITDA?

L'EBITDA è un indicatore di redditività che mostra il risultato operativo al lordo di imposte, interessi e ammortamenti. Rispetto all'EBIT, nel calcolo in oggetto vengono dedotti anche gli ammortamenti. Gli ammortamenti non sono liquidi e pertanto l'EBITDA si avvicina al flusso di cassa operativo.

L'EBITDA consente di valutare i seguenti criteri economici:

  • Redditività aziendale: le risorse finanziarie vengono impiegate in modo efficiente? In che modo l'azienda opera in modo proficuo
  • Comparabilità internazionale: le imposte e gli interessi variano da un Paese all'altro; tramite l'EBITDA e l'EBIT è possibile confrontare la propria azienda a livello internazionale.
  • Affidabilità creditizia dell'impresa: questo indicatore viene spesso utilizzato da banche o terzi per valutare l'affidabilità creditizia.
Anche se è un indicatore degno di nota, va comunque tenuto presente che l'EBITDA non illustra il risultato "reale". Soltanto quando vengono dedotti tutti i costi, che includono tasse, interessi e spese, è possibile riportare il risultato effettivo.

Cos'è il margine EBITDA?

Il margine EBITDA, come l'EBITDA stesso, è un indicatore che viene spesso utilizzato per la valutazione economica di un'azienda.

Calcolo del margine EBIT attraverso la formula

Per calcolare il margine EBITDA, si fa riferimento al rapporto tra l'EBITDA e il fatturato.

Margine EBITDA = (EBITDA/fatturato) x 100


Maggiore è il valore, più redditizia è l'azienda e migliore è l'utilizzo delle risorse finanziarie per generare utili.

Come interpretare il margine EBITDA?

Sostanzialmente, maggiore è il margine, migliore è la redditività dell'azienda. Se il margine EBITDA è elevato, ciò dimostra che i costi per generare utili sono relativamente bassi.

Se è a conoscenza del margine EBITDA, un imprenditore può farvi affidamento per intraprendere azioni mirate. Ad esempio, se il margine è basso, una riduzione dei costi potrebbe costituire un'eventuale soluzione per aumentare nuovamente la propria redditività e, di conseguenza, anche il margine EBITDA.

Esempi di margine EBITDA

L'azienda A ha un EBITDA di 100.000 CHF e un fatturato annuale di 1.000.000 CHF. Il calcolo del margine avviene come segue:

Margine EBITDA = 100.000 / 1.000.000 = 0,1 x 100 = 10%

L'azienda B ha un EBITDA di 30.000 CHF e un fatturato di 60.000 CHF. Il calcolo del margine avviene come segue:

Margine EBITDA = 30.000 / 60.000 = 0,5 x 100 = 50%

Questi esempi mostrano che, sebbene l'azienda B generi un fatturato significativamente inferiore rispetto all'azienda A, il suo margine EBITDA è comunque più elevato. Ciò significa che l'azienda B ha una maggiore redditività rispetto all'azienda A.

EBITDA in bexio

Se sei uno di quegli imprenditori che trovano la contabilità piuttosto noiosa, abbiamo la soluzione per te: con il software aziendale bexio puoi occuparti della tua amministrazione e contabilità in modo decisamente semplice: ad esempio, il conto economico multilivello, che contempla tra gli altri anche l'EBITDA, viene elaborato completamente per te in modo automatico. In questa maniera, puoi stimare in qualsiasi momento la redditività della tua azienda. Qui puoi trovare un esempio di conto economico creato in bexio.

Bexio income statement ebitda de
Fig.: Conto economico multilivello in bexio, EBITDA incluso.

FAQ: domande frequenti sull'EBITDA

In quale occasione l'EBITDA può essere considerato buono?

In linea di massima, maggiore è il margine EBITDA, più redditizia è l'azienda. Quando un margine è "buono", varia da settore a settore. In ogni caso, si può dire che un margine EBITDA > 15% costituisce un buon margine; al contempo, questo non dovrebbe scendere al di sotto del 3%.

L'EBITDA corrisponde all'utile netto?

Dal momento che l'EBITDA descrive il risultato operativo espresso al lordo di imposte, interessi e ammortamenti, questo indicatore non è equiparabile all'utile netto. Tuttavia, è possibile ricorrere all'EBITDA per valutare la propria redditività.

Qual è la differenza tra EBIT ed EBITDA?

Mentre l'EBIT si limita a rettificare il risultato operativo per imposte e interessi, nell'EBITDA vengono dedotti anche gli ammortamenti di immobilizzazioni materiali e immateriali. In ogni caso, entrambi gli indicatori possono essere utilizzati per valutare la redditività.

Provalo ora per 30 giorni gratuitamente e senza impegno

Guarda tu stesso e prova tutte le funzioni di bexio, il software semplice per l'amministrazione della tua PMI.

Hai ancora delle domande? Chiamaci al numero: +41 71 552 00 61
Preferisci scrivere? clienti@bexio.com